Seleziona una pagina

VILLA ANNA

Note di progetto

L’obiettivo della ristrutturazione di questo complesso di inizio Novecento, costituito da una villa e da un basso fabbricato, era quello di ottenere degli ambienti per una destinazione d’uso di Affittacamere. Le linee guide che hanno condotto gli interventi puntavano al rispetto della storicità degli ambienti e ad ottenere l’equilibrio armonico tra spazi “antichi” e nuovo contemporaneo utilizzo e questo è stato anche il concept principale del progetto illuminotecnico. Grande attenzione è stata posta alla progettazione degli interni e delle parti comuni e lo studio dell’illuminazione ha voluto valorizzare al meglio i pavimenti in legno, le superfici in microcemento, le raffinate tappezzerie e gli arredi taylor made. Il risultato è stato un mix di eleganza, sobrietà e confort, per rendere unico ogni ambiente.

Dove e Quando

TORINO

2018

Architetto

LABDIA
ARCH. MIRELLA GIACOTTO +
GIUSEPPESERVETTI ARCHITETTI

Fotografo

Barbara Corsico Photography